Ispettore dei centri di controllo privati autorizzati all’effettuazione della revisione dei veicoli a motore e dei loro rimorchi

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Ispettore dei centri di controllo privati autorizzati all’effettuazione della revisione dei veicoli a motore e dei loro rimorchi

1 Febbraio 2022

AREA DEL CORSO
Area Imprenditoriale
DESTINATARI

Soggetti che intendono acquisire l’abilitazione per la nomina di ispettore dei centri di controllo privati per la revisione periodica dei veicoli e dei loro rimorchi. Ispettori qualificati ai sensi del DM 214/2017 che intendono mantenere l’abilitazione.

REQUISITI DI ACCESSO
Coloro che intendono partecipare ai corsi di formazione devono risultare in possesso di un titolo di studio specifico e dell’esperienza minima maturata come di seguito indicato:

TITOLO DI STUDIO ESPERIENZA
•    Diploma di liceo scientifico;

•    Diplomi quinquennali rilasciati da istituti tecnici, settore tecnologico

•    Diplomi quinquennali di maturità rilasciati dagli Istituti Professionali di Stato del settore Industria/artigianato  indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica;

•    Diplomi quadriennali di Istruzione e formazione professionale di “Tecnico riparatore di veicoli a motore”.

•    Altri titoli dichiarati equipollenti nei modi di legge.

3 ANNI di tirocinio o di lavoro o ricerca, anche in combinazione tra loro, aventi ad oggetto prevalente i veicoli stradali/ prove tecniche, svolti presso:

•    officine di autoriparazione di cui alla legge 5 febbraio 1992, n. 122;

•    centri di controllo;

•    aziende costruttrici di veicoli o loro impianti;

•    Università o Istituti scolastici superiori.

•    Laurea triennale in ingegneria

meccanica;

•    Laurea in ingegneria del vecchio ordinamento o di laurea magistrale in ingegneria;

6 MESI di tirocinio o di lavoro o ricerca, anche in combinazione tra loro, aventi ad oggetto prevalente i veicoli stradali/ prove tecniche, anche di natura sperimentale, svolti presso:

•    officine di autoriparazione di cui alla legge 5 febbraio 1992, n. 122

•    centri di controllo;

•    aziende costruttrici di veicoli o loro impianti;

•    Università o Istituti scolastici superiori.

CODICE DEL CORSO
REV_01/21
DOCENTI

Laureati con diploma di laurea pertinente alla materia d’insegnamento e/o personale dipendente del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti abilitato alla revisione dei veicoli.

 

Il Decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti del 19 maggio 2017, n. 214, che dà attuazione alle disposizioni contenute nella Direttiva 2014/45/UE, prevede, all’art. 13, i nuovi requisiti formativi e professionali per gli ispettori dei centri di controllo privati autorizzati all’effettuazione della revisione dei veicoli a motore e dei loro rimorchi. A questo proposito, il 17 aprile 2019 è stato siglato l’Accordo Stato-Regioni che ha definito lo standard formativo e professionale dell’ispettore dei centri di controllo
privati autorizzati a effettuare la revisione dei veicoli a motore e dei loro rimorchi, delegando alle Regioni e alle Province autonome di Trento e Bolzano la formazione diretta ad acquisire i suddetti titoli.

FORMAZIONE DELL’ISPETTORE

Modulo A: percorso formativo interamente teorico di 120 ore
Al termine del percorso è rilasciato un attestato di frequenza con profitto, che dà accesso alla frequenza del modulo B.

Modulo B: percorso formativo teorico-pratico di 176 ore
Al termine del percorso è rilasciato un attestato di frequenza con profitto indispensabile per poter accedere all’esame di abilitazione per i controlli tecnici per i veicoli capaci di contenere al massimo sedici persone compreso il conducente o con massa complessiva a pieno carico fino a 3,5 t.

Modulo C: percorso formativo teorico-pratico di 50 ore
Al termine del percorso è rilasciato un attestato di frequenza con profitto che consente l’accesso all’esame di abilitazione per i controlli tecnici per i veicoli di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t e ei loro rimorchi/semi rimorchi, secondo le vigenti normative.

CORSI DI AGGIORNAMENTO DELLA FORMAZIONE
Modulo di aggiornamento di 20 ore.
Il corso è obbligatorio per gli ispettori che intendano mantenere  l’abilitazione e l’iscrizione al previsto registro degli ispettori. Deve svolgersi entro tre anni dalla data di conseguimento della stessa. Al termine del percorso di aggiornamento è rilasciato un attestato di frequenza e profitto

INIZIO CORSI

DA FEBBRAIO 2021 – Iscrizioni entro il 15 gennaio 2022

SEDE DEL CORSO

Confartigianato Marca Trevigiana Formazione – piazza delle Istituzioni, 34 31100 Treviso (TV)

 

Modulo A

CONTENUTI FORMATIVI

Il corso della durata di 120 ore è suddiviso in 3 moduli formativi:

  • A1) Tecnologia dei veicoli circolanti – 54 ore;
  • A2) Materiali e propulsione del veicolo – 26 ore;
  • A3) Caratteristiche accessorie dei veicoli – 40 ore.

La frequenza da parte degli allievi, nella misura di almeno l’80% del monte ore, è condizione per il rilascio dell’attestato di frequenza con profitto. Al termine del percorso è rilasciato un attestato di frequenza con profitto, che dà accesso alla frequenza del modulo B.

REQUISITI DI ACCESSO

Il corso è rivolto a coloro i quali siano in possesso alternativamente di:

  • un titolo di studio tra quelli elencati nella tabella precedente e almeno tre anni di esperienza professionale documentata nell’area dei veicoli stradali,
  • una laurea tra quelli elencati nella tabella precedente e almeno sei mesi di esperienza professionale documentata nell’area dei veicoli
ESENZIONI

Sono esentati dall’obbligo di frequenza al percorso formativo del Modulo A:

  • coloro che sono in possesso di laurea triennale in ingegneria meccanica, laurea magistrale o vecchio ordinamento in ingegneria
DURATA

120 ore (teoria)

QUOTA DI ISCRIZIONE PER PARTECIPANTE
  • 1.350 € esente IVA – Rimborso parziale Ebav

Minimo 10 partecipanti

Modulo B

CONTENUTI FORMATIVI

Il corso della durata di 176 ore è suddiviso in 3 moduli formativi:

  • B1) Tecnologia automobilistica – 74 ore teorico-pratiche;
  • B2) Metodi di prova – 70 ore teorico-pratiche;
  • B3) Procedure amministrative – 32 ore teoriche

La frequenza da parte degli allievi, nella misura di almeno l’80% del monte ore, è condizione per il rilascio dell’attestato di frequenza con profitto. Al termine del percorso è rilasciato un attestato di frequenza con profitto indispensabile per poter accedere all’esame di abilitazione per i controlli tecnici per i veicoli capaci di contenere al massimo sedici persone compreso il conducente o con massa complessiva a pieno carico fino a 3,5 t.

REQUISITI DI ACCESSO

Il corso è rivolto a coloro i quali siano in possesso alternativamente di:

  • attestato di frequenza con profitto del Modulo A;
  • una laurea tra quelle elencate e almeno sei mesi di esperienza professionale documentata nell’area dei veicoli stradali
DURATA

176 ore  (teoria + pratica)

QUOTA DI ISCRIZIONE PER PARTECIPANTE

1.850 € esente IVA – Rimborso parziale Ebav

Minimo 12 partecipanti

La frequenza da parte degli allievi, nella misura di almeno l’80% del monte ore, è condizione per il rilascio dell’attestato di frequenza con profitto.

Modulo C

CONTENUTI FORMATIVI

Il corso della durata di 50 ore è suddiviso in 2 moduli formativi:

  • C1) Tecnologia automobilistica – 20 ore teoriche;
  • C2) Metodi di prova – 30 ore teorico-pratiche

La frequenza da parte degli allievi, nella misura di almeno l’80% del monte ore, è condizione per il rilascio dell’attestato di frequenza con profitto. Al termine del percorso è rilasciato un attestato di frequenza con profitto che consente l’accesso all’esame di abilitazione per i controlli tecnici per  i veicoli di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t secondo le vigenti normative.

REQUISITI DI ACCESSO

Il corso è rivolto a coloro i quali siano in possesso alternativamente di:

  • abbiano superato con esito positivo l’esame di abilitazione relativo al Modulo B;
  • siano ispettori qualificati ai sensi dell’art. 13, comma 2, del decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti n. 214/2017
DURATA

50 (teoria + pratica)

QUOTA DI ISCRIZIONE PER PARTECIPANTE

750 € esente IVA – Rimborso parziale Ebav

Minimo 10 partecipanti

Modulo Aggiornamento

CONTENUTI FORMATIVI

Il corso teorico della durata di 20 ore che verte sul contenuto teorico di cui al modulo B:

  • Tecnologia automobilistica – 8 ore teoriche;
  • Metodi di prova – 8 ore teoriche;
  • Procedure amministrative – 4 ore teoriche

La frequenza da parte degli allievi, nella misura di almeno l’90% del monte ore, è condizione per il rilascio dell’attestato di frequenza con profitto.

DESTINATARI

Il corso è rivolto a tutti gli ispettori che intendano mantenere l’abilitazione e l’iscrizione al previsto registro degli ispettori. Deve svolgersi entro tre anni dalla data di conseguimento della stessa. La formazione deve essere svolta anche dagli ispettori qualificati ai sensi dell’art. 13, comma 2, del decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti n. 214/2017

DURATA

20 ore (teoria) – Rimborso parziale Ebav

QUOTA DI ISCRIZIONE PER PARTECIPANTE

300 € esente IVA – – Rimborso parziale Ebav

Minimo 10 partecipanti

 

Per aderire al percorso vi preghiamo di compilare il form sottostante o scaricare e compilare la scheda di iscrizione da inviare a info@confartigianatoformazione.tv

SCHEDA-DI-ISCRIZIONE.pdf schede-corso-rev12102021.pdf

 

Dettagli

Data:
1 Febbraio 2022
Categorie Evento:
, ,